Storia del Collegio di Piacenza

Il Collegio dei Periti Industriali di Piacenza è stato costituito nel 1961. In quel periodo, infatti, un gruppo di Periti Industriali aveva avvertito la necessità di costituire, anche nella nostra provincia, un Collegio per dare alla categoria la possibilità di essere presente nel campo delle libere professioni

Al fine di arrivare a questo, fu formato un comitato composto da 27 persone. 

Venne quindi avanzata un’opportuna richiesta, a seguito della quale il Ministero di Grazia e Giustizia nominò un commissario coordinatore nella persona del per. ind. Mario Rizzi, che gestì le prime elezioni destinate a formare il Consiglio Direttivo

Da allora la vitalità del Collegio in ambito provinciale, regionale e nazionale, è sempre stata notevole ed è dimostrata tra l’altro, dal succedersi di tredici diversi presidenti, dall’aver avuto un Consigliere Nazionale che è arrivato a coprire la carica di vice presidente nazionale, dall’aver partecipato alla fondazione del Comitato Regionale Emilia-Romagna e dall’aderirvi a tutt’oggi attivamente.  

La maggior parte degli iscritti del Collegio di Piacenza si è diplomata al locale I.T.I.S. (ora I.S.I.I.)  “G. Marconi”. 

Il numero degli iscritti al collegio è aumentato con costanza nel tempo, tendendo a stabilizzarsi in questi ultimi anni, compensando le numerose cancellazioni avvenute per “anzianità” e per passaggio ad altri collegi provinciali.  

A tutt’oggi gli iscritti sono 308 a fronte di 526 iscrizioni progressive a partire dalla fondazione.  

Andando ad analizzare la specializzazione degli iscritti all’Albo, il numero maggiore è costituito in particolare dagli elettrotecnici e dai meccanici, che hanno incrementato notevolmente la loro presenza, stimolati anche dalle disposizioni legislative, nazionali ed europee, che hanno aperto nuove vie alla progettazione in campo impiantistico e della sicurezza

Parecchi degli iscritti svolgono attività libero-professionale, mentre altri hanno trovato spazio presso aziende private e negli enti pubblici (ISPESL, Regione, USL, ecc.) e privati (ENEL, Telecom, ecc.), portando il loro contributo di professionalità e competenza tecnica.  

Nel corso degli anni il Collegio si è attivato per consentire agli iscritti di ampliare il loro aggiornamento tecnico attraverso le apposite commissioni ed organizzando incontri tecnici con aziende ed enti

 

              Elenco dei Presidenti dalla fondazione del Collegio ad oggi:

MAGGI per. ind. Luigi - 1962/1963 
 
ACHILLI per. ind. Giovanni - 1964/1965 
 
ACHILLI per. ind. Giovanni - 1966/1967 
 
ACHILLI per. ind. Giovanni - 1968/1969 
 
CAMPOLONGHI per ind. Gian Piero - 1970/1971 
 
PIGA per. ind. Giulio - 1972/1973 
 
BERTUZZI per ind. Italo- 1974/1975 
 
SIGNAROLDI per ind. Sergio - 1976/1977 
 
SIGNAROLDI per. ind. Sergio - 1978/1979 
 
TONDINI per ind. Walter - 1980/1981 
 
DEMICHELI per ind. Luigi - 1982/1983 
 
ANGELILLO per ind. Stefano - 1984/1985 
 
ANGELILLO per ind. Stefano - 1986/1987 
 
ANGELILLO per ind. Stefano - 1988/1989 
 
ANGELILLO per. ind. Stefano - 1990/1991 
 
TONDINI per. ind.. Walter - 1992/1993 
 
FERRARI per ind. Giovanni - 1994/1995 
 
DOTTI per. ind. Giorgio - 1996/1997 
 
DOTTI per. ind. Giorgio - 1998/1999 
 
DOTTI per. ind. Giorgio - 2000/2001 
 
CRAVEDI per. ind. Giorgio - 2002/2003 
 
CRAVEDI per. ind. Giorgio 2004/2005

CRAVEDI per. ind. Giorgio 2006/2009

CRAVEDI per. ind. Giorgio 2010/2013

CRAVEDI per. ind. Giorgio 2014